Video


INTERVISTA A ROSA MARIA DI GIORGI

Rosa Maria Di Giorgi è una politica italiana, senatrice della Repubblica dal 15 marzo 2013 al 22 marzo 2018, dov’è stata segretaria e vicepresidente vicaria dell’aula, e deputata alla Camera dal 23 marzo 2018 al 12 ottobre 2022. Si è orientata principalmente nei settori culturali, di sostegno alla ricerca scientifica. In particolare, dal 6 ottobre 2016, con l’approvazione del cosiddetto “DdL Cinema” che ha visto la Di Giorgi prima firmataria e relatrice di un provvedimento molto rilevante per il comparto, che ha come obiettivo il rilancio e lo sviluppo del settore cinematografico e audiovisivo.
Dal 2013, Di Giorgi è componente delle commissioni “Istruzione pubblica, beni culturali, ricerca scientifica, spettacolo e sport” VII, della Commissione parlamentare per la semplificazione” e della Commissione parlamentare d’inchiesta sul rapimento e sulla morte di Aldo Moro.

INTERVISTA A PATRIZIA MOROSO

Patrizia Moroso, Art-director della Moroso S.p.a., azienda di famiglia specializzata nella produzione di divani, poltrone e complementi d’arredo, entra operativamente nel management alla metà degli anni ottanta e in pochi anni trasforma l’azienda in un brand leader del design internazionale.

Dotata di spiccato spirito creativo ed innovativo Patrizia ha nel suo dna una curiosità insaziabile per tutte le forme artistiche che la porta ad essere in anticipo sui tempi. Già dal 1988 inizia a lavorare con Ron Arad che per lei firma la sua prima collezione di imbottiti; risale invece al 1999 l’inizio della collaborazione con Patricia Urquiola, oggi star dell’architettura e del design internazionale. Nel 2004 quella con Tord Boontje, oggi direttore didattico del Royal College di Londra, mentre nel 2007 è la volta di Tokujin Yoshioka nominato poco dopo designer dell’anno a Miami Basel.

INTERVISTA A FRONT DESIGN

Ospiti della prima Lezione di Design 2024 sono il duo svedese Sofia Lagerkvist e Anna Lindgren dello studio di Stoccolma Front Design e Patrizia Moroso, un’imprenditrice del mondo del design italiano visionaria, con una forte energia creativa e attitudine sperimentale.
La collaborazione tra Front e Patrizia Moroso è in atto da diversi anni e ha dato origine a un progetto di ricerca sperimentale – Nature Furniture Collection- molto innovativo e a dei prodotti d’arredo che esplorano nuove frontiere e scenari dell’abitare, azzerando i confini tra gli ambiti del design e dell’arte.

Atipiche progettiste scandinave, le Front puntano, infatti, nei loro progetti a fare tabula rasa degli schemi tradizionali. Avanguardiste nel loro approccio, sperimentatrici curiose e instancabili, sono profondamente immerse nella contemporaneità, di cui attraversano i territori del design e dell’arte con sorprendente libertà , spaziando dai prodotti di serie ai pezzi unici, dagli interni alle installazioni.

17 FEBBRAIO – MAD Murate Art District
ore 17.00
Front in dialogo con Patrizia Moroso.
Conduce Patrizia Scarzella
Ore 18.30
Inaugurazione dell’installazione Forest Wandering di Front e Moroso nella Sala del Semiottagono.
Front è uno studio svedese tutto al femminile con una straordinaria attitudine alla sperimentazione. Insieme a Patrizia Moroso, imprenditrice visionaria del mondo del design, hanno sviluppato un complesso progetto che declina in modo innovativo tecnologia e natura. La scenografica installazione Forest Wandering lo racconta.
COMUNICATO STAMPA

PRESENTAZIONE DELLE LEZIONI DI DESIGN 2024
PROGRAMMA A CURA DI PATRIZIA SCARZELLA

Lezioni di Design, il format di incontri, mostre, dibattiti ideato dallo storico del design Vanni Pasca e da Pierluigi Bemporad, Presidente di
Selfhabitat Cultura, è giunto alla sua 16° edizione. È promosso dall’Associazione Selfhabitat Cultura con ISIA Firenze e Fondazione Architetti e la partnership di MAD Murate Art District, Comune di Firenze, Museo Horne, Fondazione Michelucci, ADI Toscana, Fondazione Cesifin, Dipartimento di Architettura Università di Firenze Curatore è Patrizia Scarzella, Architetto e giornalista. Da quest’anno Lezioni di Design dà il titolo anche a una collana di pubblicazioni, il cui primo volume dal titolo ” Progettiste e Designer: una questione di genere?” sarà presentato a breve.

IL PROGRAMMA IN PDF

7 GIUGNO – MAD Murate Art District
ore 17.30
“La grafica È un’opinione. Il manifesto politico e sociale:
Stefano Rovai”. Conduce Patrizia Scarzella.

12 MAGGIO – MAD Murate Art District
ore 17.30 Luce-Ombre-Colori. Due attori leggono gli scritti di Ettore Sottsass e Alessandro Mendini
introduce Franco Raggi

Due grandi maestri del design contemporaneo raccontati attraverso una selezione dei loro scritti che testimoniano la loro
importante attività teorica e intellettuale, non soltanto progettuale.

FRANCO RAGGI: Nato a Milano nel 1945, dove si è laureato in architettura al Politecnico di Milano nel 1969.

Mercoledì 8 marzo, presso MAD – Murate Art District alle 17.30 si terrà il secondo appuntamento delle Lezioni di Design 2023 curate da Patrizia Scarzella. L’incontro, intitolato Emigrati e Immigrati del design,racconterà i percorsi progettuali di due designer di successo, Beatrice Santiccioli e Kaori Shiina, la prima partita per gli Stati Uniti alla fine degli anni ottanta e l’altra arrivata in Italia nello stesso periodo.

Kaori Shiina arriva a Milano da Tokyo dopo l’università per studiare design. L’Italia, e soprattutto Milano, è per lei il centro del mondo, il posto migliore per quello che vuole studiare e fare. Quando arriva non sa se e quanto si fermerà. Si iscrive a una scuola di design e intanto cerca lavoro partime in uno studio milanese. Il giorno prima di iniziare la scuola le confermano il lavoro, ma a tempo pieno, nello Studio De Pas, D’Urbino, Lomazzi. E qui, tra design e architettura, mette radici profonde per molti anni. In anni più recenti fonda un suo marchio, Hands on Design, che unisce le sue due anime, giapponese e italiana: con Riccardo Nardi crea una collezione di oggetti di alta qualità di designer e artigiani di entrambi i paesi. Dà vita anche a un progetto personale, un e-commerce dal titolo Memories of Italy, selezione di prodotti italiani d’uso quotidiano di grande bellezza incontrati nei suoi trent’anni in Italia.

Anche nel mondo del design c’è, infatti, chi se ne va e chi arriva qua, alla ricerca di opportunità di lavoro e di nuove esperienze professionali.
Due storie parallele, ed emblematiche, per capire che le possibilità sono sempre multiformi e sfaccettate e i percorsi mai lineari. Beatrice Santiccioli, fiorentina, decide di ‘emigrare’ a San Francisco, dove tuttora vive e lavora, dopo alcuni viaggi di ‘andata e ritorno’ in USA. Ha con sé un portfolio già ricco di progetti interessanti, quali la collaborazione con l’azienda Swatch e con la RAI per le prime trasmissioni con effetti digitali. La creatività italiana, il talento e un po’ di occasioni fortunate, le aprono la strada verso marchi di altissimo livello come Nike, Apple, Herman Miller. Il ‘passaparola’ – il ‘words of mouth’ – fa il resto anche in Silicon Valley. E il suo nome, senza che lei abbia mai avuto un sito web, si diffonde in USA e oltre.

PROGRAMMA 2023 – Tornano le Lezioni di Design, programma di approfondimento giunto alla sua quindicesima edizione e ideato da Pierluigi Bemporad insieme a Vanni Pasca, già professore del Politecnico di Milano e dell’ISIA Firenze. Nel 2023 la rassegna di incontri sarà curata da Patrizia Scarzella, architetto e giornalista, insieme a Pierluigi Bemporad, l’architetto Claudio Lopez, Silvia Fabbroni, interior designer, il contributo di ISIA Firenze, in particolare del direttore Francesco Fumelli e dei professori Biagio Cisotti, Enrico Morteo e Franco Raggi e la Fondazione dell’Ordine degli Architetti di Firenze. Le Lezioni di Design sono organizzate dall’associazione Selfhabitat cultura e Isia Firenze, in collaborazione con Fondazione Architetti di Firenze. Ecco la presentazione a cura di Patrizia Scarzella

MASSIMO MORISI – La lezione di novembre si terrà il 9 presso MAD, Murate Art District alle 17.30. Morisi in questo video anticipa i temi sui quali interverrà.

SERGIO GIVONE – La lezione di novembre si terrà il 9 presso MAD, Murate Art District alle 17.30. Givone in questo video anticipa i temi sui quali interverrà.

6. LA NUOVA REALTA’ DOPO LE CRISI
Mercoledi 9 novembre h. 17,30
Tandem Massimo Morisi | Sergio Givone
Più che cambiare le abitudini e i modi di vivere, la pandemia ci ha costretti ad affrontare argomenti, comunque latenti, riguardanti le grandi trasformazioni della società, sollecitati dalla digitalizzazione e dalla conseguente, accelerata, globalizzazione. I temi trattati nel ciclo di incontri potranno essere considerati degli indicatori, strumenti per rendere percepibile un fenomeno che non porterà, probabilmente, a una “nuova realtà” post Covid, anche se di questa molto si è detto e ipotizzato. Viceversa sarà interessante valutarli in relazione alla “dinamica delle trasformazioni”. Il tema da trattare risulterà, di conseguenza, quello della perdita dei riferimenti una volta garantiti dalle nostre “dimore private” e dagli “spazi pubblici” e come cambierà il vivere con dei riferimenti sempre più “sfuggenti” e in costante trasformazione.

BEATRICE SANTICCIOLI – anticipazioni della sua lezione del 14-10-2022. Forma e colore. Beatrice Santiccioli ha oltre 20 anni di esperienza nella progettazione grafica. Dopo essersi diplomata all’Istituto d’Arte di Firenze, e alla Scuola Politecnica di Design di Milano, i suoi studi includevano la continuità del colore e il design grafico, concentrandosi principalmente sulla creazione di tavolozze di colori per suite di prodotti.

GIUSEPPE CENTAURO – Anticipazioni della lezione del 14-10-2022 sulla cultura del colore nel restauro. Conservazione e restauro dei beni culturali, progettazione architettonica, urbanistica e territoriale. Dal paesaggio al manufatto. Gestione semplificata di dati complessi e dinamici.

Giulio Cappellini insieme a Patrizia Scarzella terrà la lezione di design del 22 giugno 2022 alle 17.30 presso la Palazzina Reale a Firenze. Animato da uno spirito indomito e dalla curiosità di chi vuole continuamente rinnovarsi, Cappellini svolge il suo lavoro di progettista proponendo una personale rilettura del design contemporaneo, sia per il marchio che porta il suo nome, sia in qualità di art director per altre importanti aziende del settore.

Patrizia Scarzella sarà una dei due relatori della lezione del 27 giugno 2022 alle 17.30 presso la Palazzina Reale a Firenze. Qui le anticipazioni del suo intervento.

Con tre esempi molto stimolanti Sergio Givone descrive il concetti di limite e separzione. In nessun caso la separazione e il limite generano spazi a “compartimento stagno”. Si potrebbe dire che il limite e la separazione sono le tracce dell’interazione tra i contesti separati. Sergio Givone terrà la sua lezione insieme a Stefano Levi Della Torre l’11 maggio 2022 alle 17.30 presso Murate Art District a Le Murate, Firenze.

Stefano Levi Della Torre ci parla di limite e separazione: i temi della sua lezione del 11 maggio. La lezione si tiene presso MAD a Firenze l’11 maggio 2022. Laureato in architettura a Milano, insegna alla Facoltà di Architettura del Politecnico di Milano, dove vive. È saggista e pittore che espone raramente: piuttosto presenta opere di allievi e di amici.

Il Maestro Scrittore di Luce MARIO NANNI presenta brevemente quello che sarà il tema della lezione di design del 20 aprile 2022 presso Murate Art District a Le Murate, Firenze. L’interesse e la curiosità che Nanni nutre per la materia “luce”, come le sue relazioni di amicizia con celebri designers ed architetti lo conducono a sperimentare nuove forme e metodologie nel concepimento dell’illuminazione, alla ricerca incessante di un unico obiettivo : la luce giusta.

DAVID PALTERER presenta brevemente il contenuto della sua lezione del 20 aprile 2022 presso MAD. L’ architetto Palterer descrive quello che sarà il tema della sua lezione, antcipando concetti legati alla luce, elemento immateriale ma fondamentale nella definizione degli spazi e degli oggetti.

SILVIA MORETTI racconta della collaborazione tra Fondazione Architetti Firenze e Selfhabitat Cultura. Tre approcci diversi verranno affrontati durante la stagione 2022 di Lezioni di Design. Silvia Moretti li descrive brevemente in questo video.

Le forme del vivere. Tra luoghi domestici e relazioni urbane

L’attività di MAD e Selfhabitat Cultura non si è mai fermata nonostante il Covid. Nel 2021 le Lezioni di Design si sono svolte online con un programma piuttosto impegnativo dal titolo “La città nuova e i suoi dilemmi”, con 6 lezioni ed un convegno finale.

Ci siamo quindi trovati costretti a rivedere tempi e modi di quanto programmato, così come a riflettere sui nuovi temi emersi con urgenza a seguito della pandemia. La drammaticità del momento, l’aver dovuto programmare gli incontri non in presenza, ci ha fatto pensare alla trasformazione che tutti abbiamo vissuto nelle relazioni tra pubblico e privato, tra casa e luoghi di lavoro, mentre parallelamente scoprivamo potenzialità e limiti delle piattaforme telematiche. Le Lezioni di Design 2022 mirano a registrare i fenomeni emersi durante il lockdown e l’emergenza nel vivere gli spazi pubblici e gli spazi privati e, soprattutto, intendono partire da questa esperienza per riflettere sui possibili scenari futuri. Nei sei incontri programmati personalità di alto profilo – designer, architetti, filosofi e storici – si interrogheranno e ci interrogheranno sulla necessità di attrezzare e progettare i luoghi dell’abitare per far fronte ai processi di trasformazione, accelerati e continui, che ci attendono.

MASSIMO MORISI fa una breve sintesi della stagione 2021 di Lezioni di Design. La città nuova e i suoi dilemmi. Lezioni e dialoghi attorno a come sta cambiando e cambierà il nostro modo di vivere la città: …dentro, fuori e attraverso le mura di casa.

DORA LISCIA BEMPORAD presenta in breve i punti salienti della sua lezione in programma il 16 marzo 2022 presso Murate Art District. Dora ci ricorda che nella storia le grandi crisi, come la pandemia appena passata o la guerra in Ucraina, possono servire come stimolo per nuove rinascite, cariche di energie creative.

Claudio Paolini presenta in sintesi quello che sarà il suo contributo alla prima lezione di design edizione 2022. L’inizio del ciclo è stato pensato con in mente un quadro storico. La prima lezione parlerà anche dell’evoluzione della città dal 1400 al 1800.

Valentina Gensini presenta il formato di quest’anno con le novità della programmazione. Descrive in questa clip gli elementi salienti dell’edizione 2022 di Lezioni di Design che avrà come inizio l’appuntamento del 16 marzo 2022 alle 17.30 con protagonisti Claudio Paolini e Dora Liscia, storici dell’arte. La lezione inizierà con un’analisi/focus di 15 min di un oggetto iconico della storia del design.

Francesco Fumelli racconta della collaborazione di ISIA in questa importante iniziativa. Tema centrale del nuovo ciclo la rinascita, la ripartenza dopo la crisi pandemica. Nelle “Lezioni di Design 2022” si parlerà di ripartenza in una prospettiva storica. Evento importante per la città e per i soggetti che a vari livelli contribuiscono alla realizzazione delle conferenze. Primo appuntamento il 16 marzo 2022 alle 17.30 preso MURATE ART DISTRICT.

Il noto architetto ci descrive gli elementi salienti dell’edizione di quest’anno, la prima dopo la pandemia: limite, illuminazione, il colore. Temi che uniscono spazio pubblico e privato, casa e città. Alle lezioni saranno presenti 2 personaggi che rifletteranno ogni volta su queste tematiche in una sorta di incontro-scontro a partire dal primo in programma il 16 marzo 2022 alle 17.30 presso il MAD, a Le Murate a Firenze con Claudio Paolini e Dora Liscia, storici dell’arte.